Ma Bugs Bunny non è che stesse promuovendo le cime di rapa. Tutti sappiamo che la capra è un ruminante, e grazie alle caratteristiche fisiche sviluppate nel corso dei secoli ha la capacità di assumere un’alimentazione molto flessibile.. Come risolvere, allora, le eventuali carenze nutrizionali? Una volta ottenute potrai coltivarle e ottenere la tua scorta. Cosa mangiano le pecore da latte e le pecore da carne? Ci sono tipi di alimenti che è indesiderabile dare agli agnelli, ad esempio paglia. La tabella che descrive gli standard alimentari per le pecore di età diverse aiuta a scegliere la dieta giusta. (il coniglio) Indovinelli facili per tutti (con soluzioni) Con il termine generico pecora indichiamo tutte le razze di animali appartenenti al genere Ovis aries. Le pecore destinate al macello sono spesso messe all’ingrasso con mangimi artificiali contenenti additivi che aumentano il volume degli animali. Quando ben curate, possono vivere fino a 20 anni. È meglio creare spazi vuoti da forbici fioriti. La maggior parte delle sostanze digeribili sono i prodotti di scarto di quegli stessi microrganismi. Senza una corretta alimentazione, il pieno sviluppo della prole sarà impossibile e gli agnelli possono nascere con patologie. Come nutrire gli agnelli? Abbiamo già visto nel nostro articolo “Allevamento di pecore da carne: tutti i consigli per iniziare ad allevare” come dar vita ad un allevamento di pecore, distinguendo le varie tipologie di allevamento e dando indicazioni precise su come gestire un allevamento di pecore. I primi 5 giorni, i bambini si nutrono di latte materno. Oche cosa mangiano? 150 g di torta di girasole o crusca di frumento. Le pecore sono un tipo di pascolo per animali con un’alta capacità di alimentazione. È meglio mangiare verdure cotte o crude? E’ la… (capretta) Morbido è il mio pelo, sono tenero e grazioso. Le carote sono alla base di tutto. Cosa succede se mangiamo le carote crude. Le pecore sono ruminanti, ossia in grado di far tornare il cibo dallo stomaco alla bocca per una ulteriore digestione. In paesi altamente sviluppati, le pecore sono alimentate con mangimi misti in grandi allevamenti di ovini. Per rendere i peli della ram setosi e lucenti, aumentare la quantità di mangime concentrato. Dopo la nascita della madre, è necessario fornire un’alimentazione fortificata e acqua potabile pulita nella giusta quantità. Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web per offrirti l'esperienza più pertinente ricordando le tue preferenze e ripetendo le visite. CONDIVIDI. L’utero dovrebbe ricevere integratori fortificati con calcio fortificato. Questi cookie non memorizzano alcuna informazione personale. Questa urea in eccesso viene trasmessa anche nel latte, rovinandone il profilo nutrizionale. Chiudendo questo banner o cliccando su ACCETTO acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ma i prezzi dei mangimi sono a volte alle stelle, e quindi, nei nostri territori, gli agricoltori gestiscono ciò che è nei campi e nel giardino. Per impegnarsi con successo nell’allevamento di ovini, è necessario avere alcune conoscenze sulle caratteristiche strutturali e sul funzionamento del loro sistema digestivo. È obbligatorio ottenere il consenso dell'utente prima di eseguire questi cookie sul tuo sito web. NOI SIAMO AGRICOLTURA® - P.I. Le capre, essendo mammiferi ruminanti, possiedono uno stomaco con quattro cavità. La scelta finale è dell’allevatore, e se si ha la possibilità di garantire alle pecore un’alimentazione naturale, la qualità della carne sarà sicuramente più alta. Cani che mangiano le feci di altri animali. Nutrire gli agnelli in futuro dipenderà da quanto tempo staranno vicino alla madre. Anche come condimento top è bene aggiungere radici: zucca, patate, barbabietole e carote, zucchine e altri meloni e zucche. È meglio dare ai vostri cani delle baby-carote. Per questo, è necessario aumentare il consumo di alimenti succulenti a 3 kg e aggiungere anche fino a 1,4 kg di concentrati. La composizione dei mangimi concentrati comprende: Le percentuali nutrizionali sono determinate individualmente per ciascun individuo, in base ai bisogni fisiologici e al genere. Un allevamento di pecore può diventare un’attività molto redditizia per chi intende produrre il ricercatissimo latte di pecora o rivendere carne di pecora. Con il termine generico pecora indichiamo tutte le razze di animali appartenenti al genere Ovis aries. 97099470581. Una corretta alimentazione delle pecore aiuta ad aumentare le prestazioni di produzione degli animali. In Sardegna, la dove non si hanno pascoli irrigui, le pecore vanno in asciutta (l’asciutta è il periodo in qui le pecore non fanno latte e coincide con introduzione nel gregge degli arieti e col periodo dei salti). Soluzioni per la definizione *Mangiare come le pecore* per le parole crociate e altri giochi enigmistici come CodyCross. Negli ultimi anni, c’è stata una crescente tendenza ad aumentare le patologie dello sviluppo della mascella inferiore. Cioè, il cibo passa attraverso vari processi di fermentazione, prima di diventare rifiuto. Ma le avanguardie sono già un passo più avanti, sono le famiglie di New York che comprano direttamente dagli agricoltori dello Stato. È meglio mescolare l’insilato di mais con legumi e foraggi grossolani. Le pecore non sono molto piccanti e mangiano quasi tutto ciò che riescono a trovare durante il pascolo. Le pecore quando mangiano erba, si dice che ruminano cioè vuol dire che masticano più volte l'erba che quando è diventata una poltiglia, la ingoiano. C’è da dire che carote e patate sono molto più rare da trovare (così come i semi di riso, zucca, anguria): cercale nei vasi sparsi sulla mappaoppure sott’acqua. L’alimentazione equilibrata degli agnelli è la chiave per ottenere una progenie sana in futuro. Per attirare gli animali più comuni ti serviranno grano, carote e patate. Al raggiungimento di 4 mesi, l’agnello dovrebbe ricevere alimenti arricchiti con proteine. 9 anni fa. Cosa MANGIANO le mie PECORE in INVERNO? Che serva una maggiore attenzione non solo alla dieta ma anche alla cultura del cibo? Il settimo giorno, terminata la Creazione, Dio dichiarò che era la sua festa. L‘alimentazione delle pecore da latte segue, in linea di massima, gli stessi principi di quella delle pecore da carne, con la differenza che l’ingrasso non è necessario ma resta importantissimo mantenere in salute la pecora con una buona alimentazione. Per i giovani animali, la dose giornaliera è molto inferiore – 1 kg e per l’utero prima del parto – 0,5 kg. Per un recupero energetico più efficiente, le uova o la ricotta e le verdure vengono introdotte nella dieta delle pecore. Spesso si verifica, infatti, che il solo pascolo non è sufficiente, sia perché l’erba non è ancora del tutto sviluppata, sia perché, per supplire alla necessità di produrre latte, le quantità di pascolo da ingerire sono più alte rispetto a quelle di una pecora da allevamento di altro tipo. Le ricette con le cime delle carote In verità le cime verdi delle carote che ricordano un po’ il prezzemolo, sono commestibili. Tuttavia, gli animali devono essere nutriti con alimenti speciali, in quanto ciò può provocare sintomi di carenza. Alimentazione capre: come mangiano le capre? Via XX Settembre, 20 00187 Roma Centralino Tel. Hanno un buon effetto sul sistema digestivo e arricchiscono il corpo degli animali con tutte le vitamine e i minerali necessari, aumentando l’immunità. Se le pecore vivono in un bel pascolo polifito (cioè con tanti tipi diversi di piante) non devi dare nulla di più! In termini di nutrizione, è solo leggermente inferiore al foraggio verde. Scorie neuronali nella testa di politici senza pudore - Basilicata24. Durante questo periodo, gli animali possono mangiare in modo indipendente tutta l’alimentazione succosa di cui il corpo ha bisogno. La lunghezza del loro intestino è 30 volte la lunghezza del corpo. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per fornire servizi e messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione.Per saperne di più leggi la Privacy policy. L’alimentazione con carboidrati dovrebbe predominare nella dieta, principalmente trifoglio o fieno di fagioli, l’insilato viene aggiunto da alimenti succulenti, circa 5 kg al giorno, nonché verdure e concentrati. Nel caso in cui abbiate un orto, fate molta attenzione a lasciare libere le oche; come anche le pecore, infatti, possono danneggiare e mangiare varie piante ed ortaggi, in particolare le piante di mais, i piselli e la lattuga. Attenzione all’idratazione, soprattutto nel periodo estivo: se normalmente una pecora può aver bisogno di quindici litri di acqua al giorno, in estate tale bisogno può arrivare a superare i 20 litri. Sicuramente avrai già utilizzato la zappa per creare il terreno coltivabile e avrai piantato qualche seme o vegetale. Cosa mangiano le pecore nel periodo di stallo? Il fabbisogno di radici nel nutrire gli agnelli e le pecore è grande. La Phillips Bridge Farm, fattoria biologica sulla riva destra dell´Hudson River a poco più di un´ora di macchina a nord di Manhattan, produce per 200 famiglie newyorchesi che pagano 60 dollari a testa al mese. All’età di 4-6 mesi a casa, la dieta degli agnelli si presenta così: La tecnologia di allevamento delle pecore allo scopo di ottenere carne e lana di alta qualità prevede il trasferimento di animali giovani a un’alimentazione speciale un paio di settimane prima della macellazione. Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la navigazione nel sito Web. Che ne pensi delle risposte? Ai tre maggiori scopi di un allevamento di pecore (produzione di lana, produzione di latte e produzione di carne) sono generalmente associati alcune razze di pecore specifiche, che si prestano meglio ad adempire alla rispettiva finalità d’uso. Alla vista: come per le proprietà curative della pelle, le carote sono famose anche per i benefici che apportano alla vista del nostro cane. Le pecore depongono le uova e le farfalle fanno il. Le carote cotte possono essere anche un valido alimento, ma non aggiungete spezie, zucchero o sale. 0,5 kg di fieno, verdure o verdure succose. Un altro tipo di cibo secco è il haylage. Tutti i cookie che potrebbero non essere particolarmente necessari per il funzionamento del sito Web e vengono utilizzati specificamente per raccogliere dati personali dell'utente tramite analisi, pubblicità, altri contenuti incorporati sono definiti come cookie non necessari. Allevamento di pecore da carne: tutti i consigli per iniziare ad allevare. I tassi di alimentazione per pecore e animali giovani in estate includono l’allevamento all’aperto. In determinati periodi dell’anno come l’inverno e l’inizio della primavera, quando l’erba è ancora giovane e nelle pecore aumenta il bisogno di nutrimento, va ben gestito il pascolo e va valutato se alternarlo con degli alimenti conservati, così da evitare tutti i problemi legati all’eccesso di proteine. Ha la barbetta, come le pecore bela. In inverno, la base della nutrizione è il fieno, inoltre, vengono introdotti zucca, insilato e fieno. Come Allevare una Pecora. cereali, presentati principalmente grano, segale, orzo e avena. La paglia può essere somministrata fino a 0,5 kg al giorno, i mangimi concentrati dovrebbero essere presenti in una quantità di 300 g. La nutrizione delle pecore da riproduzione dovrebbe essere arricchita con vitamine e minerali. Tags:alimentazione pecore, consigli per allevatori, cosa mangiano le pecore, [email protected] - Le pecore possono essere utilizzate per la carne, la lana e latte.La vita di una pecora, in genere, va da 6 a 14 anni. Tutte le creature, nuove di zecca, si diedero da fare per regalare a Dio la cosa più bella che potessero trovare. Chi sono? Inviaci una segnalazione per aiutarci a migliorare! La base fisiologica della nutrizione è la digestione cicatriziale. EDITORIALE. Di questi cookie, i cookie classificati come necessari vengono memorizzati nel browser in quanto sono essenziali per il funzionamento delle funzionalità di base del sito Web. Hai anche la possibilità di disattivare questi cookie. Passa alle due ultime sacche, l’omaso e l’abomaso, andando infine verso l’intestino. Un eccesso di proteine nella dieta delle nostre capre può portare a patologie legate al fegato, disturbi gastrointestinali, nonché a mastiti, zoppie, edemi mammari. Ciò è possibile grazie ad un particolare apparato digerente poligastrico, composto da ben quattro sacche che compongono complessivamente lo stomaco. CONDIVIDI. La digestione di una pecorainizia dal pascolo: l’esemplare ingoia quasi sana l’erba, senza masticarla, e la accumulano nella prima sacca, il ru… Ciò è possibile grazie ad un particolare apparato digerente poligastrico, composto da ben quattro sacche che compongono complessivamente lo stomaco. L’agnello guadagna peso meglio in estate, quando c’è abbastanza foraggio verde sui pascoli. Per una corretta alimentazione delle pecore non dovrebbe mai mancare del fieno di buona qualità, da integrare ad esempio con un mix di cereali e mais che alcuni allevatori forniscono al loro bestiame. Il dottor Franco Berrino risponde così a questa domanda: “La temperatura distrugge un pochettino alcune sostanze, ma gran parte restano.Ti prendi molte più vitamine mangiando delle verdure cotte ma non stracotte che mangiando delle verdure crude. Qualche ora più tardi, generalmente mentre riposano, l’erba passa dalla prima alla seconda sacca, il reticolo. Benché questi mangimi siano assolutamente controllati, la qualità della carne che ne deriva non è mai la stessa di quella data dalle pecore che vengono lasciate al pascolo per più ore al giorno e che seguono un’alimentazione naturale fatta di foraggio, fieno e cereali da integrare al bisogno. I cookie necessari sono assolutamente essenziali per il corretto funzionamento del sito web. In inverno, quando gli animali hanno bisogno di vitamine aggiuntive, è possibile aggiungere la zucca al menu. Alimentazione delle pecore: cosa mangiano le pecore. Utilizziamo anche cookie di terze parti che ci aiutano ad analizzare e capire come utilizzi questo sito web. I verdi vengono essiccati al 50%. Nella stagione fredda, i sali minerali devono essere presenti in contentezza. In questo momento, si osserva un rapido aumento del peso corporeo. Quando le pecore accoppiamento devono essere aggiunti a un litro di alimenti latte senza grassi, e 100 grammi di farina di carne e ossa. Ma torniamo al da farsi! Tali patologie negli anni asciutti possono causare la morte del gregge a causa della malnutrizione. Cosa si può nutrire con le pecore? Beh, lo stesso vale per i conigli e le carote. Per i cani, infatti, le feci di tali animali possono sembrare appetitose e saporite. ... avena, grano), denti di leone e trifogli bianchi, ma anche verdure (carote, cavoli, insalate). Le pecore sono ruminanti, ossia in grado di far tornare il cibo dallo stomaco alla bocca per una ulteriore digestione. Cliccando su "Accetta" acconsenti all'uso di TUTTI i cookie. L’allevamento di pecore è un settore agricolo abbastanza redditizio. È frequente anche che i cani mangino la cacca di altri animali come gatti, conigli, topi o cavalli. Per la produzione di carne le pecore più adatte risultano essere Dorset, Hampshire, North County Cheviot, Texcelk e Suffolk, molte delle quali di origine inglese. basilicata24.it. Cosa mangiano le pecore nel periodo di stallo? Il processo di alimentazione delle pecore è diviso in 3 fasi: La struttura dell’apparato masticatorio consente alle pecore di selezionare singoli grani per campo, mangiare piante spinose, erba a basso stelo. Soluzioni per la definizione *La mangiano le pecore* per le parole crociate e altri giochi enigmistici come CodyCross. Nonostante ciò che suggerisce la cultura popolare, le carote non fanno bene ai conigli, almeno non nelle quantità in cui le mangiava Bugs Bunny. Se invece hai acquistato della lattuga, della cicoria e altri vegetali a foglia verde, puoi anche abbondare. L’alimentazione di animali giovani, pecore morbide, pecore e pecore sarà significativamente diversa. (+39) 06.46651 C.F. Non puoi pascolare uno stormo nei prati d’acqua. Il cibo nella stagione fredda dovrebbe includere coltivazioni di radici: barbabietole da foraggio e carote. CONDIVIDI. Perciò puoi allevare le capre insieme a pecore, mucche e cavalli, perché non entrano in competizione per il cibo. Con l’inizio dell’autunno, l’alimentazione succosa sui pascoli diventa più piccola e perde le sue proprietà nutritive, quindi è necessario introdurre gradualmente alimenti composti per pecore e aggiungere colture di radici, insilato. 1 0. Accedi. Inoltre, la digestione delle proteine a livello del rumine, la prima sacca dello stomaco, può causare la produzione di ammoniaca, che per essere smaltita dal corpo della pecora viene trasformata dal fegato in urea. Vivono di solito in zone montuose dove passano la maggior parte del loro tempo passeggiando alla ricerca di pascoli. Gli scoiattoli portarono noci e nocciole; i conigli carote e radici dolci; le pecore lana soffice e calda; le mucche latte schiumoso e ricco di panna. Consideriamo che il tempo medio che le pecore dovrebbero passare al pascolo è di circa otto ore al giorno. Si grida al lupo mentre le iene si mangiano le pecore e il popolo rammollito si beve l’infuso di cicuta. Qualsiasi sia il loro utilizzo, tutte le pecore hanno qualcosa in comune quando si parla della loro alimentazione. Il video descrive tutte le caratteristiche nutrizionali del montone. Dopo, insieme al latte da ingrasso, gli agnelli vengono gradualmente iniettati con mangime solido e in seguito iniziano a nutrirsi con mangime composto secco, grano, pane. Badare le pecore in Smart Working Incontriamo le PECORE! GUIDO la MACCHINETTA del mio Amico. - Vlog St3ramo [PARTE2] TWEET. In questa guida approfondiremo invece l’alimentazione delle pecore, poiché, a seconda della finalità d’allevamento, anche cosa mangiano le pecore va studiato con attenzione. Le pecore hanno infatti bisogno di carboidrati strutturali, ossia il foraggio, da cui traggono la maggior parte dell’energia a loro utile. È molto importante monitorare il normale sviluppo delle mascelle nelle pecore. Le carote sono a dir la verità tra le verdure che i gatti mangiano, soprattutto se cucinati al vapore o cotti. Se non avete a disposizione un ruscello vicino al vostro campo di pascolo, munitevi di grandi abbeveratoi da controllare più volte al giorno. Questo tipo di alimentazione per loro è uno dei più amati. Si grida al lupo mentre le iene si mangiano le pecore e il popolo rammollito si beve l’infuso di cicuta. Le carote, ma anche i suoi parenti prezzemolo, sedano e finocchio, non devono tornare sullo stesso spazio prima che siano passati almeno 2 o 3 cicli colturali con altre specie; gli insetti dannosi in genere svernano nel terreno per poi ripresentarsi a primavera in superficie: è … La maggior parte del cibo che le pecore mangiano viene scomposta dai microrganismi presenti nel rumine. Le risposte per i cruciverba che iniziano con le lettere E, ER. Contengono molti minerali e vitamine, particolarmente importanti per la nutrizione invernale. Oltre ai produttori e ai consumatori, ci sono esseri viventi Qui l’erba viene trasformata in tante pallottole spinte di nuovo verso la bocca dell’animale. La digestione di una pecora inizia dal pascolo: l’esemplare ingoia quasi sana l’erba, senza masticarla, e la accumulano nella prima sacca, il rumine. Pensi che le informazioni presenti in questo articolo siano incomplete o inesatte? E’ pratica comune quella di integrare il pascolo con foraggi conservati, come gli insilati e i fieni, e con altri alimenti concentrati. Per spiegare meglio, è opportuno differenziare la capra da altri ruminanti quali i pascolatori (bovini e ovini) e i brucatori (caprioli e cervi). Hanno un buon effetto sul sistema digestivo e arricchiscono il corpo degli animali con tutte le vitamine e i minerali necessari, aumentando l’immunità. Durante l’accoppiamento, il produttore maschio perde molta energia, che deve essere ripristinata. Circa quattro settimane prima della nascita, si raccomanda di sostituire una parte del roughage nella dieta uterina con una succosa. Dopo aver raggiunto i 2 mesi, l’agnello passa a 2 pasti al giorno. Il cibo nella stagione fredda dovrebbe includere coltivazioni di radici: barbabietole da foraggio e carote. | #35 | Medieval Dynasty | Full HD ITA. Un eccesso di proteine ​​nel corpo e una mancanza di carboidrati portano alla chetonuria, quindi, durante l’alimentazione, cereali e legumi dovrebbero essere usati allo stesso tempo. Le pecore sono molto affezionate all'erba piccola e al fieno, così come a molti tipi di paglia. Tuttavia, è spesso incluso nella dieta dell’agnello per necessità. Le pecore sono creature erbivore, la base della loro alimentazione è una succosa alimentazione verde. Sommarioforaggi grossolani e foraggi freschi per oviniCibo […] Il concentrato comprende una gamma completa di vitamine e minerali necessari per il pieno sviluppo di ovini e ovini. Le pecore di seta mangiano con piacere speciale. Non solo i conigli vanno matti per questo piatto gustoso ma anche i felini. Giovanna Gilda Di Raddo in arrivano le pecore... TUTTE LE LE PECORE SONO SCOMPARSE |Vanilla #1, TOSIAMO LE PECORE! Le norme sono determinate tenendo conto di molti fattori, come il periodo dell’anno e gli obiettivi finali del contenuto. Le colture di melone e le radici sono componenti ugualmente importanti nella razione degli arieti. In estate non vi sono problemi e in inverno vengono aggiunti almeno 3 kg di radici, insilato e meloni. Rispetto ad altri ruminanti, le pecore usano mangimi vegetali che crescono nei campi in modo più efficace. Sono indicati fino a 4 kg di colture di radici al giorno. Gli utenti registrati ... preparati su carote, tuberi, mucche e tacchini, un po' meno sui loro derivati. Infatti, gli ortaggi a radice non sono adatti ai conigli. Tra le razze migliori per la produzione di lana troviamo la Merino e la Ramboullet. Questi cookie verranno memorizzati nel tuo browser solo con il tuo consenso. Basilicata. Nel periodo freddo, la parte principale del cibo è il roughage. Per la produzione di latte sono invece più indicate la pecora Sarda in Italia, il cui latte dà origine al pecorino romano, e, dal resto del mondo, le razze Latxa, Churra e Manchega (Spagna); Basco-Bemaise e Laucane (Francia); Awassi e Assaf Sarda (Israele). LE PECORE, Incontriamo le PECORE! GUIDO la MACCHINETTA del mio Amico. - Vlog St3ramo [PARTE2], Minecraft vanilla-INFERNO AMA LE PECORE #4. Una pecora incinta dovrebbe ricevere solo alimenti di altissima qualità. E-MAIL "Avete mai visto una mucca o un elefante magro?" Un agnello appena nato viene alimentato da una bottiglia con un ciuccio 5 volte al giorno. Le risposte per i cruciverba che iniziano con le lettere P, PA. Recupera del legno per costruire tavole e bastoni. Coniglio: carote, denti di leone e carote d’oro. Non è consigliabile superare una dose giornaliera di 2,5 kg. Evita di esagerare con gli scarti come i legumi, il pane o il mais. Questi animali di solito vivonoin zone montuose, dove parte della loro attività consiste in lunghe passeggiate per accedere ai … Avena, miglio e orzo sono meglio assorbiti e danno un buon aumento di peso. La miglior soluzione per offrire alle pecore tutti i carboidrati di cui hanno bisogno è lasciarle quanto più possibile libere al pascolo. Vengono introdotti alimenti ricchi di proteine ​​per aumentare rapidamente la massa muscolare. La base della loro alimentazione è l’alimentazione succulenta. Solo dopo questo passaggio l’erba viene masticata, e quindi ingoiata di nuovo, stavolta per completare il processo digestivo. Entro la fine dell’estate, l’erba perde il suo valore nutrizionale, quindi dovrebbero essere aggiunti cereali e legumi. 02505490397. Pare che il consumo di questo ortaggio sia particolarmente utile contro le irritazioni oculari e combatte il rischio di malattie della vista del cane, come ad esempio la … Succede che gli agnelli muoiano durante il parto, quindi gli orfani vengono nutriti da soli con il latte di mucca o piantati in un altro utero. Sapere cosa mangiano le galline è fondamentale per fornire un alimentazione completa con tutti gli elementi nutritivi di cui hanno bisogno. Lo stomaco è multi-camera. La norma giornaliera per l’agnello adulto va dai 2 ai 4 kg. Ci sono tantissime ricette che le vedono protagoniste. La raccolta inizia durante la fienagione. Le piante sono esseri viventi che fabbricano da sole il proprio nutrimento, perciò le piante si chiamano PRODUTTORI.