Licenziamento per scarso rendimento Giustificato motivo oggettivo CASSAZIONE CIVILE, Sez. Licenziamento per giustificato motivo oggettivo Risarcimento o reintegra. Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo, imposto cioè da motivazioni attinenti alla produzione e all’azienda (che così si contrappone al licenziamento per giustificato motivo soggettivo, dettato da ragioni disciplinari), è forse quello che ha risentito di più di tale epocale cambiamento di impostazione. legge Fornero). 3 della Legge n. 604/1966 il “licenziamento per giustificato motivo con preavviso è determinato (…) da ragioni inerenti all’attività produttiva, all’organizzazione del lavoro e al regolare funzionamento di essa”. La Corte Costituzionale ha bocciato la Legge Fornero che ha modificato l’articolo 18 dello statuto dei lavoratori: senza giustificato motivo oggettivo il licenziamento è illegittimo e il lavoratore va reintegrato. Per i lavoratori assunti da […] In caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo di cui all'art. 3 Legge 604/1966). Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo. Ai sensi dell’art. ... dall’entrata in vigore della la Legge Fornero (L.92/2012). lav., 4 settembre 2014, n. 18678 Ai sensi della L. n. 604 1 Marzo 2015 31 Dicembre 2017 Giustificato motivo oggettivo esempi L’articolo 7 della Legge n.604/1966, così come modificato dalla cosiddetta Legge Fornero, ha introdotto un tentativo preventivo di conciliazione per i casi di licenziamento per giustificato motivo oggettivo. ... o di un giustificato motivo oggettivo o soggettivo (art. La prova dei motivi di licenziamento è a carico del datore di lavoro. Riforma Fornero), la revoca del licenziamento era possibile solo se essa giungeva nella sfera di conoscenza del lavoratore prima che gli fosse pervenuta la comunicazione di recesso vera e propria. 18 L. 300/1970 (come modificato dalla L. 92/2012 )c.d. Le conseguenze di un licenziamento illegittimo intimato per giustificato motivo oggettivo dopo la Riforma Fornero. Secondo l'art. ScaricaStampa– a cura di Filippo Capurro – Ottobre 2020 – (1) Le conseguenze del licenziamento per giustificato motivo oggettivo illegittimo Stiamo parlando di licenziamento per giustificato motivo oggettivo di lavoratori assunti fino al 07/03/2015, ai quali si applica l’art. Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo, comunemente noto come licenziamento economico, può essere impugnato entro 60 giorni dalla data in cui se ne ha conoscenza. Regole generali sulla revoca del licenziamento per giustificato motivo oggettivo Prima delle modifiche introdotte dalla legge 28 giugno 2012, n. 92 (cd.