Il satellite degli Emirati è quasi arrivato su Marte Guarda live! L’evento è di quelli memorabili. Dir. Reset Now, Registrati con il tuo account social preferitooppure crea il tuo account riempiendo i dati richiesti qui sotto. Si tratta di un tesoro nascosto che secondo la leggenda il gladiatore abbia nascosto proprio qui. Il caso in Procura; Scuola in Calabria, Spirlì: "I … 1.2K likes. Carlo Spartaco CAPOGRECO Professore associato di Storia Contemporanea presso il Dipartimento di Lingue e Scienze dell’Educazione dell’Università della Calabria. Forse perché costretto dalla miseria, aveva accettato di arruolarsi in un corpo ausiliario della milizia romana, dal quale però fuggì ben presto. You also have the option to opt-out of these cookies. Poi si scontrò con le ingiustizie e le crudeltà dei suoi colleghi e decise di abbandonare il suo ruolo di combattente, ma la diserzione era pagata a caro prezzo e Spartaco, dopo essere stato catturato, fu ridotto in schiavitù. We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website. Ogni anno i suoi numerosi siti di interesse attirano un gran numero di visitatori provenienti sia dagli Stati membri sia da Paesi extraeuropei. Un’immagine che ritrae Spartaco in una delle tante pellicole cinematografiche di cui è protagonista. Da questo momento cominciò per lui l’era di gladiatore, rischiando la vita ogni giorno per combattere contro le più feroci tra le belve o con altri nella sua stessa condizione. Spartaco Calabrò è su Facebook. Fico: «Giorno del ricordo monito per il presente e il futuro», Il satellite degli Emirati è quasi arrivato su Marte, Sassoli: «Oggi vorrei ricordare la memoria di tutte le vittime delle foibe», Consultazioni: dichiarazioni Movimento 5 Stelle, Consultazioni: dichiarazioni Partito Democratico, Consultazioni: dichiarazioni Fratelli d'Italia, Consultazioni: dichiarazioni Italia viva e Partito socialista italiano, Consultazioni: dichiarazioni Liberi e Uguali, Consultazioni: dichiarazioni Europeisti, Maie, Centro democratico, Consultazioni: Gruppo Autonomie (Svp, Patt,Uv) del Senato, Eredità di Cesare e la conquista del tempo, Consultazioni: dichiarazioni Centro democratico e Italiani in Europa. Indice degli articoli con tag «Spartaco Pupo», in ordine cronologico Leggi l'edizione digitale accessibile Torna alla home di Gazzetta del Sud Vai al menu principale Vai al menu province Vai al contenuto principale della pagina Il concorso nazionale nasce... Viviamo in un’epoca in cui il sonno è fondamentale per affrontare la quotidianità. email: capogreco@unical.it NOTE BIOGRAFICHE Esperienze professionali: Reggio Calabria è stata il palcoscenico di molti artisti e personaggi famosi che hanno fatto grande la sua storia. Il seme della discordia invase però il campo di Spartaco: i ribelli Galli e Germani, capeggiati da Crisso ed Enomao, volevano attaccare ancora le legioni romane, mentre Spartaco era contrario. Spartaco, diventato celebre soprattutto grazie al film di Stanley Kubrick interpretato da Kirk Douglas, è un personaggio storico realmente esistito nato in Tracia, sulle rive del fiume Strimone (l'odierno fiume Struma, in Bulgaria), tra il 111 ed il 109 a.C. circa, da una famiglia di pastori. Alexandru Grumeza e i rischi neurologici del Covid, mentre la Moldova... Lega, prove “di fede” sempre più europeiste. Anzi, grazie a una campagna... Fino al 5 gennaio continua a pieno ritmo l’iniziativa del ‘Libro sospeso‘. In Calabria il “tesoro di Spartaco”, martire della libertà. operazione “spartaco ... lunedi e venerdi dalle ore 17,00 ci colleghiamo in diretta dalla pagina facebook di approdo calabria con i biologi del centro covid di via willermin ed il responsabile usca giovanni calogero. La rivolta si estende a macchia d'olio estendendosi oltre la Campania e va a creare un esercito di 70.000 uomini che riesce in varie fasi a sconfiggere pesantemente i Romani in Abruzzi, poi spostandosi verso Sud, nel territorio lucano, bruzio e apulo. Sono numerose infatti le agenzie americane che propongono al pubblico pacchetti turistici che ricalcano itinerari culturali e luoghi legati a Spartaco e non è esclusa la possibilità di aggiungere nuove mete a questi percorsi, includendo anche alcuni siti e tappe storicamente rilevanti sul territorio calabrese. SPARTACO PUPO Università della Calabria spartaco.pupo@unical.it CURRICULUM VITAE Spartaco Pupo, nato a Cosenza il 30/08/1974, è Professore Associato di Storia delle dottrine politiche (SPS/02) presso l’Università della Calabria, dove insegna la medesima materia. Aldo Alessio esprime solidarietà al leader di "Comitato di Quartiere Fiume" dopo l'attacco ricevuto dal Sindaco Io sono Spartaco Aldo Alessio esprime solidarietà al leader di "Comitato di Quartiere Fiume" dopo l'attacco ricevuto dal Sindaco Riceviamo e pubblichiamo Era il 1963, avevo 11 anni qu La Geostoria della Calabria. circa, ad opera dei Bizantini, prima, almeno dal IV see. I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. La morte di Spartaco a Petelia è oggi un’ipotesi storica difficile da confermare (ma del resto, anche difficile da smentire), dopo più di 2000 anni dai fatti e in assenza di evidenze archeologiche che confermino con certezza assoluta come siano andati i fatti. Fu così che mise in piedi un esercito di ribelli che erano pronti a morire pur di combattere i romani e cambiare le cose. This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. Una rosa, un libro". It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website. La Calabria assume questo nome nel IX sec. Ristoranti, Agriturismi, Le guide, gli esperti, gli storici e i saggi di Reggio Calabria, I piatti e le ricette tipiche del territorio suggerite direttamente dai reggini, Aneddoti e curiosità sulla nostra città e i suoi abitanti, Le leggende e i racconti più originali di Reggio Calabria, I reggini raccontano lo sport della loro città, Aiutaci ad aggiungere eventi, segnala un evento da mettere in evidenza, Segnala alla redazione la tua attività, saremo felici di pubblicarla sul sito, Registrazione – italiani.it – Profilo personale, Le origini mitiche della città di Reggio Calabria, La Varia di Palmi, la ‘scasata’ per la Madonna della Lettera, La Cattolica di Stilo, una perla bizantina del X secolo, Il Planetario Pythagoras riapre al pubblico, San Paolo e la leggenda della colonna bruciata, Notre Dame de Paris al Palacalafiore: iniziata la vendita dei biglietti, Museo archeologico: grandissimo successo con le visite online, Per l’Epifania arriva in città il ‘Libro sospeso’, Editori calabresi: “Contaminiamo con il virus della lettura”, “Un mare di mascherine” campagna nazionale contro l’abbandono dei DPI, Calabria zona gialla: arriva la spesa sospesa di Coldiretti, Una bicicletta in legno di castagno d’Aspromonte, Adoc Calabria: a Natale regala una busta piena di felicità, Borghi di Calabria, arriva il bando della Regione, Concorso nazionale “In memoria di Olga: la vita oltre”. Reso celebre presso il pubblico televisivo nel 1960 da un film di Kubrick ricomparso recentemente come protagonista della serie tv americana Spartacus -Blood and sand (2010), Spartaco è stato uno dei personaggi più importanti della fase tardo-repubblicana della storia di Roma antica. But opting out of some of these cookies may affect your browsing experience. Spartaco, l’eroe morto sul campo in battaglia, dopo aver fatto tremare la Repubblica romana, in nome di ideali e valori universali di libertà, uguaglianza e dignità umana. Salva il mio nome, email e sito web in questo browser per la prossima volta che commento. Questa vita non faceva per lui e con grande coraggio decise di scappare e ribellarsi. Spartaco, Locri: vedi recensioni, foto amatoriali e offerte speciali per Spartaco su Tripadvisor. Critico d'arte e letterario, ha ideato e diretto per 6 anni il festival letterario "San Giorgio. Questo il frutto di una grande sinergia tra l’Ente Parco Nazionale... Basta poco per rendere magico il Natale. A proposito di Spartaco il sovvertimento di un mondo di Stefano Todisco . In origine Spartaco fu un pastore della Tracia, una regione balcanica tra il Mar Nero e il Mar Egeo. Storia e mistero si incrociano per rafforzare questo legame con il gladiatore, che pare abbia combattuto la guerra decisiva contro le legioni romane proprio nel territorio reggino. Spartaco (109 circa - 71 a.C), il famoso gladiatore che riuscì a sconfiggere varie volte le temute milizie romane con un esercito di schiavi, è una figura storica divenuta leggenda: un eroe che lotta per la libertà contro forze immensamente superiori, prive però di una spinta ideale. Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly. Antico Popolo della Calabria: le Origini, la Confederazione, le Alleanze con Pirro, Annibale e Spartaco, la Guerra contro Alessandro il Molosso, la Caduta e molto altro ancora. Signup Now News e aggiornamenti su politica, cronaca, esteri, economia, e attualità. a.C., si era chiamata Bruzio; tuttavia in questi lineamenti, indipendentemente dal periodo storico cui si riferiscono le diverse vicende, viene usato sempre il termine Calabria. Spartaco non riuscì a sbarcare in Sicilia e Crasso ordinò la creazione di un grande muro nella parte più stretta che separava il mar Ionio dal mar Tirreno, in prossimità dell'istmo di Catanzaro, protetto da un fossato molto largo e profondo, che, tagliando da mare a mare la Calabria bloccasse Spartaco e non facesse arrivare rifornimenti di alcun genere alle sue truppe. CASA Spartaco. Tratteremo il tuo indirizzo con rispetto e non lo forniremo a nessuno che non sia italiani.it o Mailchimp, responsabile di questo servizio. Spartaco (in greco antico: Σπάρτακος, Spártakos; in latino: Spartacus; Sandanski, 109 a.C.circa – Valle del Sele oppure Petelia o Petilia, 71 a.C.) è stato un gladiatore e condottiero trace che capeggiò la rivolta di schiavi nota come terza guerra servile, la più impegnativa di questo tipo che Roma dovette affrontare. E perché la città lo ricorda come uno dei suoi personaggi storici? This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website. Pochi sanno però che la vicenda turbolenta di questo personaggio storico si intreccia con quella della Calabria. Calabria-Storia. La notizia della ribellione degli immigrati a Rosarno, in Calabria, ha fatto il giro del mondo. Con Spartaco morirono circa 60 000 schiavi; 6000 schiavi superstiti furono fatti prigionieri e crocifissi lungo la via Appia, da Capua a Roma. | Forgot the password? In provincia di Reggio Calabria si trova un’antichissima statua lignea, attorno alla quale è... Riapre al pubblico il Planetario Pythagoras di Reggio Calabria. Qualcuno è nato nel suo territorio, qualcun altro invece era solo di passaggio: in ogni caso però tutti hanno lasciato il loro segno tangibile nella cultura reggina. Ma chi era Spartaco e cosa ha lasciato in eredità alla Calabria e ai calabresi? Ricordiamo chi era Spartaco e scopriamo in che modo la vita del condottiero era legata alla città calabrese. Non si conosce bene il finale della sua storia, ma pare che morì combattendo, rispettando fino all’ultimo quegli ideali che lo hanno sempre tenuto in vita. È questa del resto la nuova frontiera dello sviluppo sostenibile, propugnata a livello europeo; ricordiamo che, come specificato nella Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni ( COM(2010) 352 ), l’Unione europea occupa una delle prime posizioni nella classifica delle destinazioni del turismo culturale: «i prodotti del turismo culturale transnazionale costituiscono l’espressione di un patrimonio e di una serie di valori comuni condivisi a livello europeo, e contribuiscono a promuovere l’immagine dell’Europa come destinazione turistica unica nel suo genere». C’è anche il presidente di Confagricoltura Calabria, Alberto Statti, tra le persone coinvolte nel sequestro di beni portato a termine dalla Guardia di Finanza di Lamezia Terme nell’ambito dell’inchiesta sulle presunte estorsioni e minacce nei confronti dei dipendenti dell’azienda agricola gestita dall’imprenditore di 52 anni. Fondatrice di "Network Mediterraneo", comitato promotore della candidatura del Tramonto sullo Stromboli come patrimonio dell'Umanità, che ha raccolto l'adesione di 18 comuni calabresi e del Consiglio Regionale della Calabria. N. 55 - Luglio 2012 (LXXXVI). Vuoi essere il primo ad aggiungere delle Foto? Le trattative fallirono e allora Spartaco ruppe l’assedio delle forze di Crasso e si ritirò verso Petelia (attuale Strongoli, in provincia di Crotone) rifugiandosi sui monti. Mosaico che descrive le gesta di Spartaco. Join Facebook to connect with Spartaco Calabrò and others you may know. altro che civiltà greca e romana tutto fondato sulla schiavitù che era il mercaato principale per ogni ignobile fine. Infatti, il grande gladiatore che visse nel 100 a. C. è noto a tutti come il famoso condottiero che è stato capace di cambiare la sua vita da schiavo e ribellarsi con coraggio al sistema ingiusto delle legioni romane. I am an expert in m... more I am Associate Professor of History of Political Doct Spartaco era uno schiavo originario della Tracia, una vasta regione dei Balcani orientali, impiegato come gladiatore in Campania nel 1° secolo a.C. La sua rivolta contro Roma, iniziata nel 73 a.C., è diventata il simbolo della lotta degli oppressi contro gli oppressori. Qui, fu combattuta la battaglia decisiva. Facebook gives people the power to share and makes the world more open and connected. These cookies will be stored in your browser only with your consent. Secondo alcune stime, tale settore specifico arriva a rappresentare circa il 40% del turismo europeo. La rivolta di Spartaco, o terza guerra servile, è una ribellione avvenuta durante la repubblica romana, capeggiata dal gladiatore trace Spartaco che mise in grave crisi l’esercito e la stabilità di Roma.. Diversi generali si susseguirono per stroncare la rivolta, fra cui Marco Licinio Crasso, che operò un inseguimento su vasta scala seguito da scontri particolarmente feroci. Casa SPARTACO si trova nel cuore di Riace Marina (RC) e possiede ben 8 posti letto. Messi sotto assedio e costretti a nascondersi per fuggire dalle truppe nemiche che diventavano sempre più numerose, i ribelli si affidarono a Spartaco che tentò di negoziare con Crasso. La notizia della ribellione degli immigrati a Rosarno, in Calabria, ha fatto il giro del mondo. Da non perdere assolutamente! essa non è mai finita cambiando non sempre soltanto nella forma. «Un processo di pace va avanti quando lo prende in mano il popolo», Tajani, Europa politica unica strada per risposte concrete ai cittadini, Patrick Zaki: un anno dall’arresto, tanti gli appelli e le mobilitazioni, Brexit, i costi amministrativi e di consegna pesano sul commercio con l’Ue, Macro Roma, dal 3 febbraio Museo per l’Immaginazione Preventiva, Aeroporti italiani, soltanto 53 milioni di passeggeri nel 2020, Assistenza sanitaria transfrontaliera, la Commissione europea mette al vaglio le direttive, Green Deal: rischi e vantaggi di un interventismo pubblico in economia. Alla fine del 71 a.C. Marco Licinio Crasso riuscì a respingere gli schiavi in Calabria. Spartaco era un gladiatore trace, passato alla storia per aver capeggiato la terza guerra servile che causò non pochi problemi all’antico impero di Roma. Spartaco e il suo esercito di ribelli giunsero in Calabria nel 71 a. Resp. Infatti,... Inceneritore a Catania, no grazie! Spartaco nacque pastore in Tracia, altre fonti dicono … Un eroe la cui storia è intrisa di sangue. L'informativa più estesa sulla privacy la trovi qui. Esperto tecnico-legislativo, con pregressa e pluriennale esperienza maturata in ambito parlamentare a supporto dell’attività legislativa di commissioni e gruppi parlamentari di Camera e Senato. Durante la rivolta di Spartaco (morto il 71 a.C.) si verificarono fra i Bruzi sussulti antiromani, presto domati. Le cose da fare e da vedere. Centri anziani, arrivano i contributi della Regione Calabria Vibo Valentia: incendio in un’abitazione, pronto intervento dei VVF Welfare, via libera al piano sociale regionale 2020-2022 Spartaco riuscì a spezzare ogni resistenza e riparò sui monti di Petelia. Tra i loro capi spicca Spartaco, un trace originario dell'odierna Bulgaria della tribù Maidia. Spartaco era uno schiavo originario della Tracia che per la sua condizione era costretto a combattere nell’arena come gladiatore per il diletto dei romani. Spartaco Calabrò is on Facebook. I am Associate Professor of History of Political Doctrines at the University of Calabria (Italy). Il... Nella Cattedrale di Reggio Calabria è conservata la colonna bruciata che avrebbe permesso la predicazione del Vangelo ad opera di... A grande richiesta, il colossal musicale dei record “Notre Dame de Paris” ritorna in Calabria per un’unica tappa del nuovo... L’emergenza Covid non ha fermato le attività del MArRC, il Museo archeologico di Reggio Calabria. Il centro è fondato e diretto da Spartaco Pupo, professore di Storia delle dottrine politiche all’Università della Calabria, ed è dotato di un ricco e prestigioso comitato scientifico internazionale, costituito da esperti provenienti da università italiane, europee, inglesi e americane. Spartaco tentò dunque di negoziare con Crasso, ben consapevole che a breve sarebbero arrivati i rinforzi dell’esercito romano. Secondo i racconti, non era schiavo dalla nascita, anzi per un periodo ha combattuto a fianco dei romani come militare ausiliario nell’esercito. Sono le... Iscriviti ora per ricevere la newsletter di italiani.it. Una delle battaglie più importanti e impressionanti della storia, di certo, quella tra il gladiatore trace Spartaco, e le milizie romane guidate da Crasso. Oltre 2000 anni dopo, la nobile battaglia di Spartaco per l’affermazione dei valori della libertà e della dignità umana (avvenimento che ha affascinato ed affascina fortemente la storiografia a livello mondiale), è un tesoro da riscoprire, una straordinaria opportunità per il turismo culturale dei territori che, in Italia, sono stati segnati dalla fatale rivolta. Suggestiva cittadina di storia millenaria, Strongoli si erge su un altopiano a pochi chilometri dal Mar Ionio. Sapevate che tra di loro c’era anche il celebre Spartaco? Fai prima login per poter aggiungere una attività, Fai prima login per poter aggiungere un evento, I monumenti e i luoghi simbolo della storia di Reggio Calabria, Alla scoperta dei quartieri, dei vicoli e delle piazze di Reggio Calabria, Alla scoperta delle meraviglie di Madre Natura a Reggio Calabria, Le chiese, i conventi e i luoghi di culto dei reggini, Eventi, spettacoli e itinerari suggeriti dai reggini per non perdersi nulla, Le associazioni che contribuiscono a promuovere Reggio Calabria, Come passare una giornata all’insegna della cultura, secondo i reggini, Reggio Calabria attraverso i secoli, con le storie e i personaggi più importanti e significativi, I piatti tipici, gli usi, i costumi, i modi di dire e le tradizioni raccontate dai reggini, Dove i reggini amano passare il tempo libero, Racconti e testimonianze tra i banchi di scuola, Informazioni che solo i più anziani e gli storici del luogo conoscono, Le destinazioni e le storie degli emigranti Associazioni in Italia e nel mondo, Suggerimenti e consigli da parte dei reggini per muoversi in città. Tuttavia, chi lavora con il turismo e si impegna sul piano della valorizzazione dell’identità e della memoria storica del territorio, sa bene che le “ipotesi storiche”, pur se incerte, non sono prive di valore e anzi, possono essere coerentemente inserite in circuiti turistici integrati, mediante la proposta al pubblico di itinerari storici e culturali (già allo studio per ciò che riguarda la presenza storica di Spartaco in Calabria) che siano anche da stimolo per innalzare i livelli di attrattività del territorio, creando interesse sulla tradizione locale e sulla riscoperta delle origini e delle identità territoriali delle varie aree regionali della penisola. Ivi si combatté una battaglia decisiva; Spartaco cadde eroicamente, legando il suo nome alla storia dell’umana civiltà. Ideale per comitive.3oo mt dal mare dei Bronzi. Dopo aver tentato di fuggire in Sicilia, i ribelli affrontarono la battaglia. Con le sue ampie vallate e la conformazione urbanistica tipica delle grandi città, libere e autonome, fedeli all’antica Roma, l’antica Petelia propone oggi una straordinaria opportunità per le opzioni e possibilità di sviluppo turistico e culturale a livello regionale, data la popolarità universale della figura del famoso schiavo/guerriero, passato alla storia come martire della libertà. È il 71 a.C. e i fatti avvengono, di certo, nel Sud Italia: la valle del Sele, oppure, secondo altre autorevoli fonti (Appiano, Plutarco, Manzoni, nonché dalle fonti degli Annali civili del Regno delle due Sicilie del 1846) nei pressi dell’antica Πετηλία (Petelia), odierna Strongoli. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Nel 73 a.C. Spartaco, schiavo romano nato in Tracia nel 109 a.C., si ribellò e, insieme ai suoi compagni, tenne testa per più di due anni alle legioni romane che cercarono di soffocare la cosiddetta rivolta degli schiavi. Ingresso gratuito per  il mese di febbraio e prenotazione obbligatoria. Ma fu tutto inutile e da allora cominciò la disfatta dei ribelli e persino quella del grande Spartaco, che secondo alcuni morì proprio nel suolo di Reggio Calabria. Scopri le ultime notizie in tempo reale. Ma c’è un altro mistero che accomuna il nome di Spartaco alla città di Reggio Calabria. Oggi itCatania incontra l’Associazione Rifiuti Zero Sicilia. Any cookies that may not be particularly necessary for the website to function and is used specifically to collect user personal data via analytics, ads, other embedded contents are termed as non-necessary cookies. Oltre 2.000 anni fa in quanto prigioniero dei romani, Spartaco (che Karl Marx, tanto per rendere l’idea, considerava «un genuino rappresentante dell’antico proletariato») fu venduto come schiavo e destinato a combattere nell’Anfiteatro campano contro belve feroci e altri gladiatori, a fini di intrattenimento per nobili e aristocratici come era uso e consuetudine del tempo. Copyright ©2021 - Italiani.it è edito da "italiani.it SRL" società a responsabilità limitata ( P.IVA 03713600793 ) registrata come testata giornalistica presso il tribunale di Lamezia Terme n. 4/17 del 19 ottobre 2017. Out of these, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website. Per molto tempo usò la sue esperienza militare per questa ribellione che conobbe anche momenti di gloria. LA MIGLIORE PREDA DELL’UOMO E’ STATA SEMPRE L’UOMO STESSO dal cannibalismo agli attuali migranti che non trovano il loro SPARTACUS. Tuttavia, a causa del tradimento di alcuni pirati cilici che avrebbero dovuto fornirgli le imbarcazioni di supporto, fu costretto a desistere nonostante avesse tentato comunque di attraversare lo stretto di Messina con delle zattere improvvisate. Con un semplice gesto tutti noi possiamo aiutare... Numerosi editori calabresi propongono al governatore Spirlì un piano per distribuire 60 mila copie di libri nelle biblioteche della Calabria.... “Un mare di mascherine” è la nuova campagna nazionale contro l’abbandono di mascherine e guanti usati. Esperienze pregresse in ambito legale maturate presso l’ufficio giuridico dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e la Direzione Affari legali di ENI SpA. Spartaco e Marco Licinio Crasso . Calabria terra di meraviglie e di bellezza: ecco i tesori di una regione ricca di storia - FOTO; Coronavirus in Calabria, Spirlì: "Indice Rt allo 0,7. Portare in dono la felicità è uno degli obiettivi che si è prefissa... Circa 136 milioni di euro per riqualificare 75 borghi calabresi; questa la somma stanziata dalla Regione Calabria che ha anche... Concluse le iscrizioni per la tredicesima edizione del concorso “In memoria di Olga: la vita oltre”. Spartaco, l’eroe morto sul campo in battaglia, dopo aver fatto tremare la Repubblica romana, in nome di ideali e valori universali di libertà, uguaglianza e dignità umana. Sono tutt’oggi evidenti le tracce delle fortificazioni romane presenti in Aspromonte (il “Vallo di Crasso”) per contrastare gli uomini di Spartaco. Ma cosa fece Spartaco a Reggio Calabria? Insieme si... Il giorno del ricordo, per non dimenticare i massacri delle foibe e l’esodo dalmata-giuliano;... Social Eating, significa usare una tecnologia e dei sistemi contemporanei, per affrontare la crisi... Ritornare a ridere, a scherzare, ad emozionarsi e a studiare in classe. Nessuno sa dove e nemmeno se ci sia davvero, ma questo dettaglio rende più affascinante l’idea che Spartaco sia stato importante, nel bene e nel male, per Reggio Calabria e infittisce la fitta trama dei misteri legati da sempre alla città. Carlo Spartaco Capogreco (Sant'Ilario dello Ionio, 22 maggio 1955) è uno storico italiano specializzato nello studio dei campi di concentramento fascisti, docente universitario e … Spartaco e il suo esercito di ribelli giunsero in Calabria nel 71 a. Iscriviti a Facebook per connetterti con Spartaco Calabrò e altre persone che potresti conoscere. NON PER CASO IL MIO PROFILO SU QUESTA RETE FACEBOOK CHE ALIMENTE SCHIAVITU’ DI PENSIERO, E’ PROPRIO ———SPARTACUS BRUZIO -. Il nome di Spartaco è sinonimo di libertà e ribellione. Allo studio infatti l’opportunità di proporre itinerari culturali e storici, che siano in grado di intercettare il già vasto flusso di turisti che da tutto il mondo si dirigono verso il Belpaese, oggi maggiormente in Campania, seguendo la scia degli eventi storici legati al celebre guerriero. Questi non sono prodotti... Nella Calabria zona gialla arriva la “spesa sospesa”  di Coldiretti nei  mercati coperti di Campagna Amica  di Cosenza, Catanzaro Lido... Una bicicletta da corsa in legno di castagno d’Aspromonte. Ribellatosi alla condizione di schiavitù cui era stato inesorabilmente destinato, organizzò, in nome della libertà di ogni uomo e per l’affermazione dei principi universali della dignità ed eguaglianza, la resistenza passata alla storia come “Terza guerra servile“, che mise duramente alla prova le milizie romane dal 73 a.C., concludendosi nel 71 a.C. con l’intervento delle truppe romane comandate da Marco Licinio Crasso. Da oggi siamo in zona gialla" Omaggi ai latitanti e a Riina, bufera su una cantante calabrese. I migliori hotel, B&B e agriturismi a Reggio Calabria, Posti dove mangiare.